..::Sant'Agata Militello::..


Vai ai contenuti

Menu principale:


Acquedolci

HINTERLAND

Acquedolci
Il nome trae origine, si pensa, dalla presenza di una fonte d’acqua resa dolce dalla presenza della canna da zzicchero. La rapida evoluzione del centro, che si è sviluppato in una ottima posizione tra I Monti Nebrodi e il Mar Tirreno, è legata alla frana del 1922 che colpì l’abitato di San Fratello. All’epoca Acquedolci era solo una frazione. Acqudolci ragiunse l’autonomia da San Fratello il 12 novembre 1969. Sicuramente il punto di riferimento storico è il castello. Esso venne ampliato tra il 1600 e il 1700 con il palazo baronale che divenne prima dei principi di Palagonia e successivamente, intorno all’ 800, passò ai baroni Cupani. Attualmente è in fase di restauro.


Da Vedere

Il Castello
Grotta di San Teodoro
Chiesa di San Giuseppe
Chiesa di San Giacomo
Chiesa Madre Beata Vergine Assunta


Torna ai contenuti | Torna al menu