..::Sant'Agata Militello::..


Vai ai contenuti

Menu principale:


Alcara Li Fusi

HINTERLAND

Alcara Li Fusi

Adagiato ai piedi dell’imponte massiccio delle Rocche del Crasto, Alcara è situato a 400 metri sul livello del mare. Pare abbia avuto origine intorno al XII secolo a.C. quando un certo Patrono detto Turiano e seguace di Enea, insieme con i suoi compagni diede vita al primo nucleo abitativo. Nel 1090 il Conte Ruggero la diede alla Diocesi di Messina. Questo è testimoniato dall’insediamento medievale su cui domina il Castel Turio, situato alle pendici dello sperone roccioso. Tappe fondamentali per il turista sono l’escursione naturalistica delle Rocche del Crasto, rocce calcaree, che secondo il parere di alcuni studiosi solo le più antiche di Sicilia, risalgono all'era Mesozoica, come confermano alcuni reperti fossili. Nei pressi sorgeva probabilmente Krastos, antica città di origine greca, la quale, secondo lo storico Erodoto, venne fondata dallo spartano Dorieo, che vi eresse un tempio dedicato ad Atena Crastia. Oltre alle Rocche del Crasto altre mete naturalistiche sono rappresentate dalle Grotte del Lauto, oltre all’affascinante Borgo Stella. Infine, antichissimo e molto suggestivo il rito pagano della Festa del Muzzuni che si svolge il 24 giugno di ogni anno.


Da Vedere:

Eremo di San Nicolò Politi
Castel Turio
Rocche del Crasto
Grotte del Lauro
Fontana Abate
Borgo Stella
Antica Abbazia di Santa Maria del Rogato
Chiesa Madre
Chiesa di Sant’Elia
Chiesa della Madonna delle Grazie
Chiesa del Rosario
Chiesa San Panteleone
Convento Suore Benedettine e Museo Arte Sacra



Torna ai contenuti | Torna al menu