..::Sant'Agata Militello::..


Vai ai contenuti

Menu principale:


Carni e uova

TURISMO > Turismo gastronomico

CARNI E UOVA



Babbaluci a picchipacchi
Per 6 persone

Ingredienti: 48 babbaluci ( chiocciole); gr, 400 pomodori maturi; Cipolla; Olio di oliva; Crusca; Sale e pepe.
Procedimento: Mettete le lumache in una scatola di cartone bucherellata.. con un po’ di crusca sul fondo. Lasciatele spurgare per una settimana. Quindi lavatele in acqua corrente e poi in acqua con la schiuma. Mettetele in una pentola, copritele con acqua e fatele cuocere a fuoco lento, per 20 minuti dal momento in cui staccano il bollore. Intanto in un capace tegame di terracotta fate appassire nell’olio una grossa cipolla tritata e mettete i pomodori sbucciati e passati al setaccio. Salate, pepate e lasciate cuocere per circa 15 minuti. Uniti alla salsa le chiocciole ben sgocciolate, salate e cuocete ancora, mescolando continuamente per circa 5 minuti.





Braciolette alla griglia
Per 4 persone

Ingredienti gr, 600 bricioline di agnello; Aglio, origano, alloro; Aceto di vino, olio di oliva; Sale e pepe.
Procedimento: Col. batticarne allargare e rendere più sottile le braccialetti di agnello, dopo averle messe in un piatto cospargetele con un po’ di olio mescolato con un cucchiaio di aceto, un pizzico di origano, sale abbondante, pepe e due foglioline di alloro fatte a pezzetti.Lasciate marinare per un’oretta, rivoltandole qualche volta perché ai insaporiscano bene e cuocere sulla griglia. Durante la cottura spennellatele con l’olio della marinata e servitele accompagnate da insalata fresca di stagione.




Capretto (o agnello) al forno

Ingredienti: 1 cosciotto di agnello o di capretto ( kg. 1,500 circa); gr, 250 formaggio; 2 grosse cipolle; Sale e pepe.
Procedimento: Lavate la carne e tagliatelo a pezzinon troppo piccoli, mettetelo in una teglia, aggiungete la cipolla a fettine e quindi sale, pepe ed olio. Mettete la teglia in forno caldo e dopo una ventina di minuti mescolate la carne e sovrapponete l’altra cipollaa fettine; bagnate con poco vino secco. Quando la carne è quasi cotto, aggiungete il formaggio ( che non deve essere parmigiano) tagliato astrisce sottili e riponete in un forno ancora per 5 minuti. Levatelo quindi, mettetelo in un vassoio e servitelo guarnito magari di piselli all’olio cotti cioè in olio, sale e pepe.



Coniglio in agrodolce
Per 4 persone

Ingredienti: 1 coniglio di media grossezza; gr. 300 cuori di sedano; gr. 100 olive verdi; gr. 20 capperi; Cipolla, prezzemolo; Aceto di vino; Zucchero; Farina; Conserva di pomodoro; Olio di oliva; Sale e pepe
Procedimento: Pulite il coniglio, lavatelo, asciugatelo e tagliatelo a pezzi. In un tegame di terracotta in mezzo bicchiere abbondante di olio, fate rossire una cipolla tritata e mettere i pezzi di coniglio infarinati. Quando la carne sarà rosolato unite un bicchiere di aceto, un cucchiaio di zucchero, sale e pepe. Lasciate sul fuoco lento per qualche minuto ed aggiungere un cucchiaio di conserva di pomodoro diluita in poca acqua tiepida. Unite infine i cuori di sedano tagliati a pezzetti, le olive snocciolate, i capperi lavati e strizzati e fate cuocere ancora per circa 20 minuti. Servite il coniglio in agrodolce su un piatto di portata caldo.





Costolette alla siciliana
Per 4 persone

Ingredienti: gr. 500 fettine di vitello; gr 50 pecorino grattugiato; 2 uova ; Aglio, prezzemolo; Aceto di vino; Pane grattato; Olio di oliva; Sale e pepe.
Procedimento: Allargate col batticarne le carne, bagnatele con poco aceto e lasciatele marinare per mezz’ora. Scolatele, passatele nel formaggio mescolato con un spicchio di aglio e un cucchiaio di prezzemolo tritati, nell’uovo battuto aggiungete il sale e pepe, nel pane grattato e infine friggetele nell’olio ben caldo. Fatele cuocere su un lato, poi giratele e sgocciolatele quando saranno completamente imbiondite. Servite le costolette alla siciliana caldissime.




Falsomagro
Per 6 persone

Ingredienti: 1 fetta di vitello da gr. 600/ 700 circa; gr. 150 salame; gr. 200 prosciutto grasso e magro; gr. 150 caciocavallo; Cipolla, prezzemolo, aglio; 3 uova; Vino bianco secco; Brodo di carne leggero; Olio di oliva; Sale e pepe.
Procedimento: Rassodate le uova, sgusciatele e tagliate a spicchi. Tagliate a pezzettini il salame, il prosciutto e il caciocavallo e, in una terrina mescolateli con uno spicchio di aglio e un cucchiaio di prezzemolo tritato, pepate e salate. Allargate con batticarne la fetta di vitello, aggiungete sale e pepe e ricoprite con un miscuglio, poi arrotolate facendone un grosso salame e legate con un filo da cucina. In una tegame soffriggete in un bicchiere di olio, una cipolla, uno spicchio di aglio, mezzo gambo di sedano, un carotino e un e un cucchiaio prezzemolo, il tutto tritato, mettere la carne e fatela ben rosolare a fuoco lento. Salate e bagnate con un bicchiere di vino bianco. Portate a termine la cottura ( circa un ‘ora ) aggiungendo poco brodo caldo man mano che il fondo restringe. Servite il “farsumagru” freddo tagliato a fettine.




Pollo al pomodoro
Per 6 persone

Ingredienti: 1 pollo da kg.1,500 circa; gr. 500 pomodoro maturi, gr. 150 olive verdi; Cipolla, basilico, prezzemolo; Olio di oliva; Sale e pepe.
Prezzemolo: Pulite e lavate il pollo,asciugatelo e tagliatelo a pezzi. In una pentola fare appassire una cipolla tritate fine e mettete i pezzi di pollo. Quando sarà ben arrossito aggiungete i pomodori sbucciati e spezzettati, una manciatina di prezzemolo ed una di basilico sminuzzato. Aggiungete sale e pepe e fate cuocere a fuoco lento per 15 minuti dopodiché unite le olive snocciolate. Fate cuocere 10 minuti e servite.




Polpette in salsa
Per 4 persone

Ingredienti: gr. 300 carne di vitello tritata; gr. 100 pecorino grattugiato; gr. 400 pomodori maturi; gr. 50 pane grattato; Cipolla, prezzemolo; Origano; 2 uova; Farina; Olio di oliva; Sale, pepe e noce moscato.
Procedimento: In una pentola mescolate la carne tritate con il formaggio, il pane grattato, un cucchiaio di prezzemolo tritato con mezza cipolla, sale e pepe e noce moscato poi impastate con due uova intere. Fate col composto delle polpette ovali, passatele nella farina e rosolate nell’olio caldo.In un terriera in un bicchiere scarso di olio, fate appassire mezza cipolla tritata, unite i pomodori sbucciati e passati e passati al setaccio , il sale, l’origano e lasciate per una decina di minuti, sul fuoco. Aggiungete le polpette, mescolate delicatamente e lasciate insaporire nella salsa per una decina di minuti, poi servite nel recipienti di cottura.







Polpettone
Per 6 persone

Ingredienti: gr. 500 carne di vitello tritata; gr. 150 pecorino grattugiato; gr. 250 pane grattato; Cipolla; prezzemolo, aglio; 3 uova; Conserva di pomodoro; Brodo di carne leggero; Olio di oliva; Sale e pepe.
Procedimento: In una terriera mescolate la carne tritata con il pecorino, 200 gr di pane grattato, due spicchi di aglio ed un cucchiaio di prezzemolo tritati, salate e pepate ed impastate con tre uova intere. Date al miscuglio una forma ovale allungata e passatelo nel pane grattatelo rimasto. Inun largo tegame fate appassire una cipolla in un bicchiere d’olio e quindi fate dorare il polpettone.Aggiungete un cucchiaio di conserva di pomodoro diluita in poco brodo tiepido e quando il liquido è stato assorbito bagnate con un mestolo di brodo caldo e fate cuocere per circa 50 minuti a fuoco lento, rigirando spesso il polpettone. Lo servite freddo, tagliato a fettine con contorno di piselli o carote al burro.


Trippa all’olivetana Per 6 persone

Ingredienti: gr. 800 trippa; gr. 500 pomodori; gr. 300 melanzane; gr. 100 caciocavallo fresco; gr. 50 pecorino grattugiato; 3 uova; Cipolla, farina; Sale, pepe e olio di oliva; Noce moscato; Chiodi di garofano.
Procedimento: Pulite le melanzane, tagliatele a listarelle e tenetele sotto sale per un’ oretta, poi asciugatele e friggetele nell’olio. Le scolerete e le terrete in caldo. Avrete acquistato trippa già cotta: lavatela, tagliatela a listarelle e lasciatela sgocciolare. In una teglia rosolate una cipolla tritata fine in un bicchiere di olio: mettete la trippa, fatela insaporire ed aggiungete i pomodori sbucciati e passati al setaccio. Salate poco; pepate e lasciate consumare per circa 15 minuti. Ungete una teglia di olio e mettete a strati alterni trippa con la salsa, melanzane fritte, fettine di caciocavallo, pecorino grattugiato un pizzico di noce moscato, un chiodo di garofano e un poco di uovo battuto con il sale e il pepe. Mettete la teglia in forno caldo e fate gratinare per circa 20 minuti. La servirete nella teglia di cottura.







Stigghiole alla palermitana

Ingredienti: Budello di capretto o agnello; Prezzemolo; Limone; Lardo; Sale.
Procedimento: Pulite le budelle all’ interno e all’ esterno facendo attenzione che non si rompono poi sfregate con spicchi di limone. Avvolgetele a spirale intorno a fettine di lardo con due rametti di prezzemolo. Adagiate sulla graticola questi piccoli fusi e cuoceteli, possibilmente sulla brace dopo averli spruzzati di sale.




Spezzatino di maiale
Per 4 persone

Ingredienti: gr. 600 carne di maiale; gr. 500 melanzane; gr. 400 pomodori maturi; Aglio, cipolla; Olio di oliva, sale e pepe.
Procedimento: Lavate le melanzane, tagliatele a dadi, salate e lasciatele colare per un ‘oretta. In un tegame di terracotta, in mezzo bicchiere di olio, fate rosolare una cipolla tritata. Mettete poi a appassire la carne tagliata a pezzi. Aggiungete la melanzane lavate ed asciugate e quando queste sono insaporite, i pomodori sbucciati, privati dei semi e tritati grossolanamente. Salate, pepate e cuocete a coperto per circa 45 minuti a fuoco lento, aggiungendo un poco di acqua calda quando il fondo asciuga troppo.




Salsiccia al forno con le patate e salsiccia arrostita

Ingredienti: 500 gr di salsiccia, 500 gr di patate, olio d'oliva per friggere, pepe nero
Procedimento: Sbucciare le patate e tagliarle a bastoncini larghi circa un centimetro. disporre la salsiccia a ruota fermandola con due spiedi disposti a croce. mettere l'olio in una padella ed appena sarà ben caldo mettere a friggere la metà delle patate. sopra di esse disporre la salsiccia e coprire il tutto con un coperchio. di tanto in tanto rigirare con una paletta le patate e quando saranno cotte, tirarle fuori, facendo attenzione di scolare bene l'olio. mettere a friggere l'altra metà di patate deponendole sopra la salsiccia e coprire ancora. quando le patate saranno cotte unitele a quelle fritte in precedenza, disporle in un piatto da portata con la salsiccia al centro. servite caldo con pepe nero.


Torna ai contenuti | Torna al menu