..::Sant'Agata Militello::..


Vai ai contenuti

Menu principale:


Dolci

TURISMO > Turismo gastronomico

DOLCI



Amaretti

Ingredienti: gr. 220 mandorle dolci; gr. 30 mandorle amare; gr. 250 zucchero; 2 albumi d’uovo; burro, farina.
Procedimento: scottate le mandorle in acqua bollente; spellate fatele abbrustolire per qualche minuto in forno caldo, quindi pestatele nel mortaio insieme con lo zucchero semolato aggiunto poco alla volta.Versate la miscela in una terrina ed incorporate, mescolando con delicatezza, gli albumi montati a neve ferma. Con il composto fate dei dischetti del diametro di circa 4 centimetro e deponeteli, ben distanziati gli uni dagli altri, su una teglia unta di burro e infarinati. Lasciate riposare gli amaretti per un’ ora poi cuoceteli in forno a calore moderato per circa 50 minuti; dovranno avere un bel colore dorato.








Bignè di San Giuseppe

Ingredienti: gr. Farina bianca; gr. 25 lievito di birra; latte; zucchero al velo; olio per friggere o strutto;sale.: diluite in due bicchieri di latte la farina e, mescolate con un cucchiaio di legno, incorporate il lievito di birra sciolto in due cucchiaiate di latte tiepido e un pizzico di sale.Coprite con un tovagliolo e lasciate riposate l’ impasto per un’oretta Aiutandovi con un cucchiaio, fate delle palline che friggerete in abbondante strutto o olio ben caldi. Sgocciolate il bignè dorati e metteteli a piramide su un piatto da dolci; spolverateli di zucchero al velo e serviteli.





Biscotti savoiardi

Ingredienti: 6 uova; gr. 150 zucchero; gr. 150 farina bianca; zucchero a velo.

Procedimento: battete, in una terrina, i tuorli delle uova con lo zucchero e lavorate con un cucchiaio di legno sino a quando il composto sarà bianco e cremoso. Aggiungete la farina e, mescolando delicatamente, tre albumi montati a neve ferma. Disponete il composto in una sacca di tela a forno imburrata, formando dei bastoncini lunghi. Spolverate i biscotti di zucchero a velo e cuoceteli in forno caldo sino a quando saranno schiariti (circa 20 minuti).


Cannoli alla siciliana

Ingredienti:gr. 300 farina bianca; gr. 30 burro; gr. 30 zucchero semolato; gr. 30 pistacchi; gr. 400 ricotta; gr. 200 zucchero al velo; gr. 100 arancio, cedro, zucca di candita; gr. 50 cioccolato fondente; 1 uovo; marsala secco del buon vino secco; strutto per olio per friggere; cannella in polvere; sale.
Procedimento: mescolate la farina con il tuorlo d’uovo, lo zucchero, il burro sciolto, un pizzico del sale del vino oppure del marsala secchi, necessario per un impasto morbido e liscio.Coprite impasto con un canovaccio e lasciatelo riposare per due ore in un contenitore. Passate la ricotta al setaccio; con un mescolo di legno lavoratela unendo lo zucchero a velo fino a renderla cremosa; unite poi la frutta candita affettata in piccoli pezzi, il pistacchio tritato piuttosto grosso, il cioccolato fondente fatto a pezzetti e rimescolate il tutto. Riprendete la pasta, spianatela sottile con un matterello e tagliatela in quadrati di 10- 12 cm. Spennellate questi quadrati con albume d’uovo sbattuto ed avvolgeteli su pezzi di canna tagliati a misura ed accuratamentesterilizzati ( oppure su equivalenti stampi metallici). In una padella mettete dell’olio con l’aggiunta di qualche pezzetto di strutto e friggeteli ben larghi. Appena dorati e croccanti metteteli a colare, lasciateli raffreddare, alzateli dai tubicini e riempiteli con la ricotta. spargeteli di zucchero vanigliato e di cannella in polvere e serviteli.



Cassata alla siciliana

Ingredienti: 1 pan di spagna da gr. 500; gr. 400 ricotta; gr. 200 zucchero al velo; gr. Frutta candita ( arancia, cedro, ecc.) gr. 100 cioccolato fondente; rum; vaniglia in polvere; gr. 200 zucchero semolato.
Procedimento: passate la ricotta al setaccio fine facendo cadere la purea in una tegame. Operando bene con un cucchiaio di legno, mescolando con lo zucchero, 200 gr di frutta candita, tagliata minutamente con il cioccolato ed un pizzico di vaniglia. Sciogliere una tortiera a bordi alti con il pan di spagna, tagliato a fette spesse e riempite lo spazio centrale con il composto di ricotta. Coprite con un disco di pan di spagna e mettetelo in frigorifero per qualche ora. Con lo zucchero semolato preparate la glassa; quando sarà pronta, spanditela sulla cassata che avrete sformato su un piatto da dolci.Guarnite la cassata alla siciliana con il resto della frutta candita tagliata a pezzetti e servitela.



Crostata con ricotta

Ingredienti: gr. 300 farina; gr. 200 burro; 4 uova; gr. 500 ricotta; gr. 300 zucchero; gr. 100 zucca candita; gr. 100 cioccolato fondente; limone; sale.
Procedimento: mescolate la farina con due tuorli d’uovo, 100 gr di zucchero, un pizzico di sale, poca buccia di limone grattugiata e il burro ammorbidito. Lavorate gli componenti sino ad avere una pasta liscia e morbida e con 3/4 foderate una tortiera unta di burro e infarinata.Passate al setaccio la ricotta facendo cadere la purea in una terrina e lavoratela con il cucchiaio di legno incorporando lo zucchero, la zucca ed il cioccolato tagliuzzati e gli albumi delle uova montati a neve. Versate il composto nella tortiera e coprite con la pasta rimasta. Spennellate la superficie con tuorlo d’uovo battuto, mettete la crostata in forno già caldo cuocete per 25 minuti.Prima di servire la crostata con la ricotta la lascerete raffreddare.


Crispeddi dolci

Ingredienti: gr. 400 pasta da pane già lievitata; gr. 200 ricotta; gr. 100 zucchero; strutto o olio.

Procedimento: lavorate la pasta con una cucchiaiata di strutto poi lasciatela riposare per un’ oretta. Passate al setaccio fine la ricotta agendo cadere la purea in unaterrina e mescolatela con lo zucchero. Riprendere la pasta, fate dei panini ovali allungati, chefarcirete all’ interno con un poco di composto di ricotta e lasciateli riposare per un’ oretta, copriti da un tovagliolo. Friggeteli infine nello strutto o nell’olio caldissimi e scolateli quando avranno preso un colore dorato ed uniforme. Spolverateli di zucchero e serviteli subito.








Sfinci

Ingredienti: gr. 500 farina bianca; gr. 25 lievito di birra; 3 uova; limone; zucchero al velo; olio per friggere.
Procedimento: ponete la farina su di un piano e miscelate con uova intere, un pò di buccia di limone grattugiata, lievito diluito in poca acqua tiepida e tanta acqua quanta ne serve per ricavarne un impasto elastico. Mettete la pasta sotto un canovaccio e fatela lievitare. Dividete la pasta a pezzi ai quali si darà la forma di ciambelline piatte che friggerete in molto olio caldissimo. Scolate, aggiungete zucchero a velo e potete servire.





Pasta reale

Ingredienti: kg. 1 zucchero; gr. 500 mandorle dolci; gr.100 glucosio.

Procedimento: sbollentate la mandorle per qualche minuto poi spellatele e pestatele. In una pentola preparate la glassa con lo zucchero mescolatelo con li glucosio e un bicchiere di acqua. Fate bollire ed ogni tanto prendete una picco fra due dita ed allontanatele: quando si formerà il filo, togliete dal fuoco.Versate la glassa sulle mandorle pestate e mescolate bene con una scatolina di legno. Lasciate intiepidire e date al composto la forma che preferite. Questa è la materia prima dei famosi frutti di martorana, dipinti con colori vegetali, produzione tipica della pasticceria siciliana.


Pignolata alla messinese

Ingredienti: gr. 500 farina bianca; gr. 50 burro, 5 uova, gr. 150 cioccolato fondente; gr. 200 miele; limone; olio per friggere; sale.
Procedimento: mischiate la farina con le uova intere, burro ammorbidito e un pizzico di sale.Lavorate gli ingredienti fino ad avere un formato elastico e morbido per poi coprire con una tovaglia e lasciar riposare un'ora. Dopodicché, prendete la pasta, tagliatela in piccole corde spesse un dito e lunghe circa due centimetri. Friggete gli gnocchetti di pasta in molto olio ben caldo. Poneteli su carta assorbente. In un tegame di buona portata fate sciogliere, a fuoco basso, il miele e ritiratelo quando è trasparente, grattugiate della buccia di limone e mettete i gnocchetti fritti. Ponete il tutto in un piatto da dolci di buona portata formando una montagnuola. Fate sciogliere in una pentola, a bagnomaria, il cioccolato: spalmatelo in maniera uniforme sulla pignolata e servite.




Ravioli

Ingredienti: gr. 300 farina bianca; 3 uova; gr. 400 ricotta; gr. 150 zucchero semolato; chiodi di garofano; zucchero al velo; cannella in polvere.
Procedimento: impastate la farina con le uova, 50 gr. di zucchero e tre chiodi di garofano macinati. Lavorate con l'acqua necessaria ad avere un impasto liscio ed elastico. Mescolate in una terrina la ricotta passata al setaccio, lo zucchero semolato rimasto ed un pò di cannella. Col mattarello tirate una sfoglia sottile di pasta: su di una età ponete delle montagnuole di ricotta ben distanti l'un dall'altra. Ricoprite con l'altra metà della sfoglia e con le dite fate pressione con le dita tra un ripieno e l'altro e tagliate delle mezzalune con la rotellina. Riscaldate dell'olio in padella e friggete i ravioli, pochi alla volta; fateli sgocciolare quando prenderanno un colore dorato e aggiungete dello zucchero a velo di sopra.




Pupi pasquali

Ingredienti: gr. 500 pasta da pane già lievitata; gr. 200 zucchero; 5 uova; mandorle dolci.

Procedimento: aggiungete lo zucchero alla pasta, quindi spezzettatela dandogli la forma di pupazzi. Su ogni di essi mettete un uovo con il guscio che poggerà su una striscia di pasta che farà da contorno ad esso e lo metterete su una piastra da forno. Gli occhi e la bocca dei pupazzi saranno fatti con pezzi di mandorle. Spennellate con uovo battuto e fateli lievitare per circa un'ora. Cuoceteli in forno molto caldo fin quando non saranno imbionditi. E' possibile servire i pupi pasquali sia caldi che freddi.






Torta di ricotta Per 4 persone

Ingredienti: gr. 400 ricotta; gr. 150 pecorino grattugiato; basilico, prezzemolo; 4 uova; burro; sale, pepe e noce moscata.
Procedimento: passate al setaccio la ricotta facendo cadere il passato in una ciotola che lo mescolerà con del pecorino grattugiato, accantonando però una parte del passato prima dell’operazione, tre tuorli d’uovo battuti, del prezzemolo e basilico tritati, sale, pepe, un pizzico di noce moscata ed incorporate, mescolando delicatamente, quattro albumi montati a neve. Imburrate uno stampo, infarinatelo e versate l’impasto. Spianate la superficie, aggiungete il pecorino avanzato e cuocete a forno caldo, a fiamma bassa, per 30 minuti. Togliete la torta dalla forma quando si sarà raffreddata e servitela.



Torna ai contenuti | Torna al menu