..::Sant'Agata Militello::..


Vai ai contenuti

Menu principale:


Galati Mamertino

HINTERLAND




Galati Mamertino

Il verde dei noccioleti e dei castagni fanno da cornice, in contrasto con l’azzurro del mare che si staglia all’orizzonte e che dista solo pochi chilometri, alla cittadina che si erge, forte della sua storia millenaria, nel cuore della valle del Fitalia.

Il paese si raggiunge facilmente, direttamente dalla costa, lasciando alle spalle la statale 113, e percorrendo lo 2scorrimento” che da Rocca di Caprileone porta direttamente al paese percorrendo la fiumara del fitalia. Pochi minuti per immergersi nella frescura dell’alta collina nebroidea, in un paese ricco di tradizioni.
Per glia manti della natura ci sono posti di una bellezza incomparabile, che spingono alle escursione che diventano percorsi di avventura breve, dove, incontrare animali ancora allo stato libero, o vedere, nel cielo, gli ultimi rapaci nebroidei, non è poi così difficile. Attraversando l’abitato, verso sud, si arriva a “Rafa”, da dove si può ammirare tutta la Valle del Fitalia, e da qui, seguendo suggestivi percorsi, ad est e ad ovest, si giunge nei posti più incontaminati e suggestivi dei Nebrodi, come la pineta e la valle delle ortiche, il pizzo di Ucina e Pritti, le cascate del Catafurco, e Pizzo Mueli, oppure il bosco di Mangalaviti, con i suoi tipici “pagghiari”. Il centro rappresenta un vero paradiso naturale di inestimabile valore, le sue aree boschive conservano un affascinante sottobosco caratterizzato dalla presenza di almeno 50 tipi di funghi commestibili.


Torna ai contenuti | Torna al menu