..::Sant'Agata Militello::..


Vai ai contenuti

Menu principale:


Paesaggio / Abitanti / Estensione

LA CITTA' > Territorio


Censimento 2001 della popolazione
(Dati Istat)


Kmq. 33,52

Abitanti 12.852

Famiglie 4.693

Immigrati 103

Densità 383


Studio paesaggistico, pedologico, agricolo e forestale sul territorio comunale di S.Agata Militello


Il comune di S. Agata Militello, sito nella provincia di Messina, sorge su un contesto paesaggistico unico dal punto di vista agricolo,forestale, edafico e ambientale in genere, da sempre il territorio santagatese infatti è stato il punto d'inizio di studi per biologi,naturalisti ed esperti ambientali. Sicuramente non scelto a caso dagli studiosi, la città di S.Agata viene denominata ancora oggi come la "porta dei Nebrodi". Adagiato quasi a metà strada tra le province di Messina e Palermo grazie alla sua posizione geografica , il paese abbraccia a sud le prime colline nebroidee ed è bagnato a nord dal Tirreno.
Dal punto di vista agricolo, il territorio appare subito agli occhi degli agronomi, di notevole interesse. Sin dai tempi più antichi, la popolazione santagatese ha portato avanti un tipo di conduzione e gestione dei propri terreni a livello familiare, preoccupandosi non più di tanto dell'importanza futura dei frutti che la terra donava. L'80% dei terreni agricoli è ancora oggi coltivato ad oliveto. Le piante d'ulivo coltivate appartengono quasi tutte alla stessa cultivar: "l'ulivo Santagatese"una cultivar endemica dalle eccellenti qualità olfattive e gustative.
Dal punto di vista paesaggistico, il territorio si innalza da 0 a 200 s.l.m. presentandosi non proprio pianeggiante con una leggera inclinazione verso il mare con esposizione particolare a nord, alle spalle del centro abitato prendono inizio colline morbide disturbate da qualche affioramento roccioso di tipo calcarenitico o arenario. Dal punto di vista pedologico il territorio poggia su di un tipo di suolo costituito da arenarie con sequenze prevalentemente argillose.Per quanto concerne l'aspetto vegetativo il territorio si mostra tipico mediterraneo con dominanza di macchia a carrubo,lentisco,euforbia e olivastro. In considerazioni climatiche riassuntive possiamo notare che
le temperature medie annue si mantengono fino ai 100 m.s.l.m. Tra i 17 è i 18 °C ,tra i dati che si riferiscono alle precipitazioni medie annue troviamo valori compresi tra gli 800 e i 1000 mm di pioggia annua.

GIUSEPPE INGRASSIA



Torna ai contenuti | Torna al menu