..::Sant'Agata Militello::..


Vai ai contenuti

Menu principale:


Palazzi nobiliari

LA CITTA'

PALAZZI NOBILIARI

Durante la prima metà del XIX, numerose famiglie si trasferirono a Sant'Agata iniziando la costruzione di numerosi edifici negli spazi più significativi, acquistando tali aree dal principe di Trabia. I Faraci ottennero lotti di terreno tra la via dei Pioppi e la via Pace, la famiglia Zito realizzò i suoi più importanti edifici presso l'antico "Piano della Fiera" (piazza Duomo), i Ciuppa occuparono lotti su quello che diventerà l'asse portante delle attività commerciali (Via Medici). Un edificio dal carattere rappresentativo fu realizzato alla fine del XVIII sec. nell'allora via dei Pioppi con un grande arco neoclassico che costituì l'accesso principale alla cittadina (Porta di Mare). Ritrovo dei Notabili fu il "Casino di Compagnia" costruito intorno al 1860 sul fondale della piazza. Tra i palazzi più eleganti e ricchi di storia, con il loro carattere neo-classicheggiante, vanno sicuramente ricordati: Palazzo Faraci (1850-70), Palazzo Zito (1850-80), Palazzo Cancemi i Palazzi D'Amico e Cardinale (1860), Palazzo Ciuppa (1864-72). P Gentile e Cupitò (1880), Palazzo Gullotti (1885), Palazzo Bordonaro (1890).


PALAZZO BIANCO

IndietroPlayAvanti

PALAZZI CIUPPA

IndietroPlayAvanti

PALAZZI FARACI

IndietroPlayAvanti

PALAZZI ZITO

IndietroPlayAvanti

PALAZZO CARDINALE

IndietroPlayAvanti

PALAZZO CUPITO'

IndietroPlayAvanti

PALAZZO GENTILE

IndietroPlayAvanti

Torna ai contenuti | Torna al menu