..::Sant'Agata Militello::..


Vai ai contenuti

Menu principale:


Piazze, ville e strade

LA CITTA'

VILLA FALCONE BORSELLINO

VILLA ANNIBALE BIANCO

LUNGOMARE Il lungomare santagatese è uno dei più belli che si affaccia sulla costa tirrenica. Si estende per tutto il viale Regione Siciliana fino ad arrivare alla contrada Giancola. Il primo tratto o “Villa vecchia” è dedicato all'on. Annibale Bianco che ne fu l'ideatore ed il realizzatore. È il punto d'incontro degli adulti per buona parte dell'anno e uno sfogo per tutti I bambini perchè tra le palme, le piante grasse, le tamerici, sono sistemati: scivoli, giostrine, altalene e giochi vari.

VILLA FALCONE BORSELLINO La villa Falcone e Borsellino è' il tratto “nuovo” del lungomare santagatese. Arricchito da diverse opere d'arte, sculture moderne di autori italiani e stranieri. Tra le diverse opere primeggia la partioolare effige di Falcone e Borsellino, al di sotto della quale si trova una lapide contenente i nomi di tutte le vittime coinvolte negli attentati ai due magistrati siciliani nei primi anni novanta.

ROTONDA Nella rotonda, situata tra la stazione ferroviaria e la costa, spicca una stele, alla cui base, un bassorilievo raffigura dei guerrieri in lotta. Rappresenta la Sicilia, terra di battaglie e si innalza come un faro di luce per la sua arte.

VIA ROMA E' una delle più antiche vie del paese, la cui prospettiva è chiusa dal caratteristico “Arco” sulla cui chiave di volta è posta la statua di S.Agata. Si racconta che dei marinai catanesi trovandosi in alto mare, in grave difficoltà, rischiando di morire annegati, si rivolsero con tanta fede alla loro protettrice reditando questa preghiera:



POESIA DEI PESCATORI


Lu mari si scatina
o largu di la costa,
a navi sta affunnannu,
lu cori si ristrinci,
cchiu 'n videmu
a casa nostra.

A Tia n'aarivurgemu
Santuzza bbedda nostra,
ccu cori 'ntra manu
Ti priamu:
santi fanni turnari
a la casuzza nostra.

Ma eccu di luntanu
a riva di 'nu portu,
lu cori si rigrapi
a tutti 'nginucchiati
nsemi gridamu:
Grazii S.Agata, prutittrici nostra!

E pri ringrazziamentu
chista terra scanasciuta,
a Tia didicamu
e pri l'onuri
di la to grannizza
S.Agata a chiamamu.
__________________________

Il mare si scatena
al largo della costa,
la nave sta affondando,
il cuore si rattrista,
più non vedremo
la nostra casa.

A Te ci rivolgiamo
bella Santa Nostra,
col cuore in mano
Ti preghiamo:
facci tornare sani
alla nostra casa.

Ma ecco da lontano
la riva d'un porto,
il cuore si rallegra
e tutti inginocchiati
gridiamo insieme:
Grazie S.Agata, protettrice nostra!

E per ringraziamento
questa terra sconosciuta,
a Te dedichiamo
e in onore
alla Tua grandezza
S.Agata la chiamiamo.


Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti
Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti

PIAZZA VITTORIO EMANUELE

VIA ROMA E ARCO

Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti
Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti

VICOLI CENTRO STORICO

PIAZZA DON BOSCO

Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti
Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti

SCALINATE

PARCO DEGLI ULIVI

Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti
Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti

ROTONDA E VIA REGIONE SICILIANA

VIA CAMPIDOGLIO

Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti
Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti

VIA COSENZ

VIA GENERALE LIOTTA

Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti
Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti

VIA MEDICI

VIA SAN GIUSEPPE

Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti
Visualizza a pieno schermoIndietroPlayAvanti

Torna ai contenuti | Torna al menu