..::Sant'Agata Militello::..


Vai ai contenuti

Menu principale:


Tortorici

HINTERLAND > Parco dei Nebrodi

IndietroPlayAvanti

SAN SEBASTIANO (Tortorici)


La festa di S. Sebastiano, patrono di Tortorici, è una delle feste più caratteristiche del Parco dei Nebrodi. I festeggiamenti iniziano il 1° gennaio al suono della campana, che suona ogni giorno fino al 20° gennaio. La domenica precedente i festeggiamenti, vengono portati in processione per le vie del paese tanti ramoscelli di alloro: la leggenda vuole, infatti, che il Santo sia stato legato proprio ad un albero di alloro per essere trafitto dalle frecce. Il 20 gennaio, solennità del Santo, il simulacro viene posto sulla vara a spalla con baldacchino ligneo a sei colonne, ed intorno a mezzogiorno il Santo esce dalla sua chiesa, uscendo e rientrando dalla chiesa per ben tre volte, compiendo tre giri veloci. Alla processione partecipano i “nudi”, devoti di S. Sebastiano che per devozione indossano pantaloni e maglia bianca, camminando a piedi scalzi, mentre le donne indossano un fazzoletto bianco al capo con maglia e gonna, oltre alle calze, tutte di colore bianco. La sera del 20 viene portato nella chiesa di San Nicolò per otto giorni. All'ottavo giorno il Santo viene riportato solennemente in Chiesa Madre.


Torna ai contenuti | Torna al menu